PugliaRegione Puglia + TarantoProvincia di Taranto 

Il Comune ha adottato canali di segnalazione interni conformi al D.lgs. n. 24/2023, che recepisce la Direttiva (UE) 2019/1937 (c.d. Direttiva whistleblowing), riguardante la protezione delle persone che segnalano violazioni di disposizioni normative nazionali o dell'Unione europea di cui siano venute a conoscenza in un contesto lavorativo pubblico o privato.

 

Il soggetto legittimato a ricevere e prendere in carico le segnalazioni è il responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza (RPCT), dott. Rosario Cuzzolini, il quale agirà nel rispetto della stessa normativa vigente in materia e nella piena tutela della riservatezza del segnalante, dei soggetti segnalati e di eventuali ulteriori soggetti i cui dati dovessero essere contenuti all'interno della segnalazione stessa (es. Facilitatori).

 

Le segnalazioni possono essere inoltrate tramite i seguenti canali:

 

• attraverso l'applicativo informatico cliccando qui.

 

• compilando il modulo di segnalazione allegato e trasmettendolo in doppia busta chiusa all’indirizzo del comune Piazza Madonna della Neve, 3 - 74012 Crispiano. La busta sarà consegnata intatta al RPCT. La segnalazione va inserita in una busta chiusa con all’esterno scritta la dicitura “Riservata al responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza (RPCT)” e, all’interno di essa, in altra busta chiusa, si dovranno inserire le generalità del segnalante (laddove decidesse di comunicarle). Il RPCT avrà cura di aprire esclusivamente la busta nella quale è contenuta la segnalazione e di custodire in ambiente riservato e protetto l’altra busta, debitamente chiusa e sigillata, contenente i dati identificativi del segnalante. Il RPCT procederà ad aprire la busta solo al ricorrere delle specifiche condizioni riportate nel D.lgs 24/2023 e nella piena osservanza dei passaggi nella stessa definiti. Al segnalante viene da subito assegnato un codice sostitutivo dei propri dati identificativi, che costituirà il codice di identificazione da utilizzare nelle successive fasi procedurali.

 

I segnalanti in buona fede sono garantiti contro qualsiasi forma di ritorsione, discriminazione o penalizzazione e in ogni caso sarà assicurata la riservatezza dell'identità del segnalante.

 

 

Documenti:

Modello per la segnalazione di condotte illecite

Informazioni relative al trattamento dei dati personali in riferimento all’istituto del Whistleblowing

Il sito istituzionale del Comune di Crispiano è un progetto realizzato da Parsec 3.26 S.r.l.

Torna all'inizio del contenuto

Questo sito utilizza i cookie per il funzionamento e per offrirti una migliore esperienza. I cookie tecnici e i cookie utilizzati per fini statistici sono già stati impostati. Per ulteriori dettagli sui cookie, compresi quelli terze parti, e su come gestirne le impostazioni consulta la Cookie Policy.

Cliccando ACCETTO acconsenti all’utilizzo dei cookie.